NEWS 

Banche, moratorie e garanzie spingono crescita prestiti, sofferenze nette ai minimi


Questa dinamica del credito poggia su politiche di sostegno e un regime di regole di emergenza che Abi chiede vengano proseguite fino a quando non ci sia un chiaro segnale di uscita dalla crisi. Togliere questa protezione straordinaria alle imprese e il regime allentato per gli accantonamenti delle banche prima che l'economia riprenda a crescere rischia di innescare una spirale negativa di mancati pagamenti e bilanci bancari di nuovo alle prese con crescenti sofferenze.

Le moratorie pubbliche per le imprese introdotte con il decreto Cura Italia e il decreto liquidità finora ammontano a circa 160 miliardi.

Il regime attuale delle moratorie pubbliche termina a fine gennaio (il settore del turismo ha l'ombrello fino a tutto marzo), mentre già a fine mese terminerebbe il congelamento delle regole Eba (autorità bancaria europea) che imporrebbero di riclassificare come non più in bonis le posizioni in ritardo di pagamento.


Articolo completo su Investing. com

https://it.investing.com/news/stock-market-news/banche-moratorie-e-garanzie-spingono-crescita-prestiti-sofferenze-nette-ai-minimi-1960061